Sinfonia Mariana

//Sinfonia Mariana

Sinfonia Mariana

Grande successo per la Sinfonia Mariana al Santuario della Madonna delle Grazie

Grande successo per la Sinfonia Mariana di padre Armando Pierucci al Santuario della Madonna delle Grazie a Pesaro.

“Sono contento che le melodie popolari di più di tre secoli, sono state così apprezzate nella mia composizione SINFONIA MARIANA, eseguita per la prima volta nel santuario mariano della Madonna delle Grazie. Vuol dire che ancora vi sono persone che apprezzano le canzoni mariane popolari, anche se la cultura contemporanea preferisce la mucca pazza, che mangia estrogeni, invece del fieno e delle erbe pulite. Oppure si preferisce venerare la Madonna con le bottigliette di plastica dell’acqua di Lourdes, invece della profonda riflessione e preghera davanti alla grotta di Messabielle. Sono convinto che tutti andremo in Paradiso, ma coloro che nutrono la mucca pazza e bevono nella bottiglia di plastica l’acqua di Lourdes, si ritroveranno questi oggetti nella mensa del Padre”.

E’ la riflessione un pò strana, come è il grande e intelligente compositore, il francescano padre Armando Pierucci, al termine dell’esecuzione della SINFONIA MIARIANA, diretta dal maestro Roberto Renili, con l’Orchestra da camera SANTA MARIA DEL SUFFRAGIO DI FANO, i solisti soprano KIYOKA IGUCHI e il baritono GIUSEPPE LAMICELA CANTANTI DELLO IOSP diretto dal soprano INGA BALABANOVA, il CORO FILARMONICO ROSSINI DI PESARO E IL CORO SANTA MARIA DELLE GRAZIE DI PESARO. Una sinfonia meravigliosa che è stata possibile per l’intervento della Fondazione Laus Plena di Lugano, che oltre a contribuire all’evento musicale, ha registrato la sinfonia in prima assoluta e che diventerà presto un cd.

La fondazione Laus Plena è dedicata alla raccolta, alla pratica e alla trasmissione del patrimonio di musica sacra delle varie confessioni cristiane, e l’idea di questa fondazione è proprio di padre Armando Pierucci, che pensò addirittura a un ordine religioso di laudari. E padre Armando conosceva la storia di questa musica religiosa, perché per 26 anni fu organista titolare della b